L’organizzazione ed il ministerio di ICCC

EngrenageDal punto di vista dell’organizzazione, l’ICCC è diretta da un Comitato Internazionale. Ogni membro di questo Direttivo è responsabile di un campo di attività o di una sfera d’influenza che controlla le attività delle Camere Nazionali. In questa loro capacità ed insieme ai comitati che essi fondano, i Comitati Internazionali fissano i principi della politica di base e delle Direzioni generali nei loro rispettivi ambiti. Ciò include anche il controllo dei progetti, delle attività attuali, degli investimenti finanziari e dell’applicazione di politiche a livello nazionale e locale.

Esistono i seguenti settori: agricoltura, finanza, gestione/amministrazione, preghiera ed intercessione, relazioni internazionali, sviluppo delle TIC, membri/reti/mentori, le micro-aziende e, infine, l’insegnamento e la formazione.

In questi diversi campi si situano i ministeri individuali, le azioni ed i servizi dell’ICCC.

Ad esempio :

  • la serie d’insegnamento “Vita lavorativa trasformata”(TWL Tranformed Working Life)
  • la serie video “You Can Start A Business”
  • la fondazione Shalom Israel
  • la rete mondiale dei membri
  • la rivista Market Calling (sul sito Internet dell’ICCC) e la “Postilla informativa”
  • la risoluzione (resolve) – un servizio di mediazione e di arbitraggio cristiano
  • l’accesso all’intercessione per il mondo del lavoro/li>
  • il consiglio alle imprese – per le aziende in difficoltà
  • la coordinazione d’assistenza nei paesi in via di sviluppo

Le Camere locali si autogestiscono sotto la direzione del Comitato nazionale del Paese in questione. Le Camere nazionali dell’ICCC sono poste sotto l’autorità del Comitato Internazionale. L’ICCC a.i.s.b.l. è un’istituzione internazionale a scopo non lucrativo che corrisponde alla giurisprudenza belga.